<i>Raffaello scopre Brescia</i> | Un racconto di Luca Scarlini

Raffaello scopre Brescia | Un racconto di Luca Scarlini

 

Tipologia di evento:
spettacolo digitale

Sulle pagine Facebook e YouTube di Fondazione Brescia Musei

Periodo:
11 dicembre 2020, ore 21.00

Venerdì 11 dicembre 2020, ore 21.00
sulle pagine Facebook e YouTube di Fondazione Brescia Musei

 

Fondazione Brescia Musei presenta una nuova occasione per celebrare il cinquecentenario del genio urbinate all’interno di Raffaello. Custodi del mito in Lombardia: venerdì 11 dicembre 2020, alle ore 21.00, Luca Scarlini, scrittore, narratore e voce di “Rai Radio Tre”, ne racconterĂ  la vita e i capolavori in uno spettacolo teatrale.

Un percorso a partire dalle due opere parte del patrimonio di Pinacoteca Tosio Martinengo a Brescia fino ad arrivare all’amore per la Fornarina, modello della relazione musa/artista, con affondi su un’esistenza sopra le righe, tra passioni, incontri e la creazione di una vera e propria impresa per la costruzione a la diffusione della leggenda.

L’appuntamento è sulle pagine Facebook e YouTube di Fondazione Brescia Musei, in attesa di tornare a visitare di persona la mostra Raffaello, L’invenzione del divino pittore ospitata al Museo di Santa Giulia di Brescia e curata da Roberta D’Adda, insieme al palinsesto di iniziative che coinvolge l’intera regione.

 

Luca Scarlini, scrittore, drammaturgo per teatri e musica, narratore, performance artist, curatore. Scrive per la musica e per la danza: dal 2004 al 2008 è consulente artistico del festival MilanOltre al Teatro dell’Elfo di Milano.  Nel 2006 è stato direttore artistico di TTv a Bologna, nel 2005 ha coordinato le attivitĂ  della Capitale Mondiale del Libro a Torino.  Ha all’attivo una vasta attivitĂ  come storyteller d’arte (insegna in questo ambito a Ca’ Foscari) in solo e a fianco di musicisti, danzatori e attori, in teatri, musei, giardini e luoghi storici. Voce di “Radio Tre”, ha condotto il programma Museo Nazionale, ha curato mostre per Museo Ferragamo, Museo MAN, Biblioteca Braidense, Biblioteca Nazionale Firenze. Tra i suoi libri recenti: Il Caravaggio rubato (Sellerio), Memorie di un’opera d’arte (Skira), Ziggy Stardust. La vera natura dei sogni (Add), Teatri d’amore (Nottetempo), L’ultima regina di Firenze (Bompiani), L’uccello del Paradiso (Fandango).