Raffaello, lo “Sposalizio” della Pinacoteca di Brera e il contributo del Senatore Ugo da Como

FONDAZIONE UGO DA COMO

Raffaello, lo “Sposalizio” della Pinacoteca di Brera e il contributo del Senatore Ugo da Como

Introduce la Dott.ssa Letizia Lodi

Relatore: Dott.ssa Laura Picchio Lechi

 

Tipologia di evento:
conferenza

Fondazione Ugo da Como
Via Rocca 2, Rocca di Lonato, Lonato del Garda (BS)
Facebook | Instagram

Periodo:
6 novembre 2020, ore 18.00

Il Senatore Ugo Da Como (Brescia 1869 – Lonato 1941) pubblicò nel 1935 un articolo su “La Nuova Antologia” approfondendo il tema, molto delicato, della provenienza del celeberrimo “Sposalizio” di Raffaello, tra i capolavori della Pinacoteca di Brera.

Commissionato originariamente per la Chiesa di San Francesco a Città di Castello (presso Perugia), il dipinto venne donato nel 1798 al generale napoleonico Giuseppe Lechi, che la portò a Brescia, e poi (dopo alcuni passaggi) nel 1806 venne acquistata dal Principe Eugenio di Beauharnais che la destinò all’Accademia di Brera.

“Un furto, una violenza, una rapina”? Il Senatore Ugo Da Como, sollecitato dall’amico Teodoro Lechi, diede un’interpretazione degli accadimenti.

 

CAUSA EMERGENZA SANITARIA LA CONFERENZA SI SVOLGERÀ IN MODALITÀ REMOTO.
PER PARTECIPARE ALLA DIRETTA SINTONIZZATI
SUL PROFILO FACEBOOK DI FONDAZIONE BRESCIA MUSEI!

Per informazioni: tel. 030 9130060

 

Raffaello Sanzio
Sposalizio della Vergine
1504
Pinacoteca di Brera, Milano